SICUREZZA SUL LAVORO

Corsi D.LGS. 81/08

Corso PES-PAV-PEI in aula

Corso di formazione per lavori con rischio elettrico

MODALITA'

Aula

VALIDITA' ATTESTATO

5 anni

PROSSIME SESSIONI

in programmazione

PREZZO

300,00 +IVA

FORMAZIONE

Modulo 1A, 2A, 1B e 2B  | 16 ore

AGGIORNAMENTO

Corso di Aggiornamento | 4 ore

E-learning

DESTINATARI


Il corso si rivolge ai lavoratori addetti ai lavori elettrici all’installazione e manutenzione degli impianti elettrici fuori tensione e sotto tensione su impianti fino a 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c.


PROGRAMMA


1) Livello 1A – Conoscenze teoriche:

  • conoscenza delle principali disposizioni legislative in materia di sicurezza elettrica con particolare riguardo ai principi ispiratori del Decreto Legislativo 626/94 come chiave d’interpretazione della cultura della sicurezza;
  • conoscenza della normativa tecnica che evidenzi: la Norma CEI EN 50110-1 e la presente Norma per gli aspetti comportamentali, almeno le Norme CEI 11-1 e 64-8 per gli aspetti costruttivi dell’impianto, eventuali altre norme pertinenti alla tipologia impiantistica su cui si dovrà operare;
  • nozioni circa gli effetti dell’elettricità (compreso l’arco elettrico) sul corpo umano e cenni di primo intervento di soccorso;
  • attrezzatura e DPI: impiego, verifica e conservazione;
  • le procedure di lavoro generali ed aziendali; le responsabilità ed i compiti del Responsabile degli impianti e del Preposto ai lavori; la preparazione del lavoro; la documentazione; le sequenze operative di sicurezza; le comunicazioni; il cantiere.


2) Livello 1B – Conoscenze e capacità per l’operatività:

  • predisposizione e corretta comprensione di un Piano di lavoro e di un Piano d’intervento;
  • definizione, individuazione, delimitazione della zona di lavoro e della zona d’intervento;
  • apposizione di barriere e protezioni;
  • apposizione di blocchi ad apparecchiature o macchinari;
  • messa a terra ed in cortocircuito;
  • verifica dell’assenza di tensione;
  • verifica della sicurezza delle masse;
  • valutazione delle distanze;
  • uso e verifica dei DPI;
  • valutazione delle condizioni ambientali;
  • modalità di scambio delle informazioni;
  • verifica del corretto intervento di primo soccorso agli infortunati


3) Livello 2A – Conoscenze teoriche di base per lavori di base per lavori sotto tensione:

  • norme CEI 11-27 (con riguardo ai lavori sotto tensione);
  • criteri generali di sicurezza con riguardo alle caratteristiche dei componenti elettrici su cui si può intervenire nei lavori sotto tensione;
  • attrezzatura e dpi: particolarità per i lavori sotto tensione.


4) Livello 2B – Conoscenze pratiche sulle tecniche di lavoro sotto tensione:

  • esperienza organizzativa: preparazione del lavoro, prevenzione dei rischi, trasmissione o scambio d’informazioni tra persone interessate ai lavori, copertura di specifici ruoli anche con coincidenza di ruoli;
  • esperienza specifica della tipologia di lavoro per la quale la persona dovrà essere idonea: analisi del lavoro, scelta dell’attrezzatura, definizione,  individuazione e delimitazione del posto di lavoro, preparazione del cantiere, adozione delle protezioni contro parti in tensione prossime, padronanza delle sequenze operative per l’esecuzione del lavoro.



TEST DI VALUTAZIONE


Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a seguito del superamento di un test di valutazione dell’apprendimento.


RICHIESTA DI ISCRIZIONE

 
 
 
 
 
Modulo 1A, 2A, 1B e 2B | 16 ore
Modulo di Aggiornamento E-learning| 4 ore
 
 
Desidero ricevere Informazioni sulle iniziative di iF CONSULTING
Ho letto l'informativa sulla Privacy e dichiaro di dare il mio consenso al trattamento dei dati personali secondo il Regolamento (UE) 2016/679
 
 

EROGHIAMO CORSI DI FORMAZIONE ANCHE ONLINE!

Tutti i corsi  sono erogati e certificati da Istituti di Formazione Certificati

NUOVA NORMA CEI 11-27


E' stata pubblicata la quinta edizione della Norma CEI 11-27 per lavori su impianti elettrici, revisione della edizione 2014-01, applicabile alle operazioni e alle attività di lavoro sugli impianti elettrici e a quelle ad essi connesse e alle operazioni vicino ad essi.


Le principali novità riguardano:


•  Aggiornamento della definizione di RI, URL e PL;
•  Precisazioni in merito al lavoro elettrico e ai controlli funzionali (misure);
•  Precisazioni riguardanti l’Organizzazione del lavoro, le comunicazioni e la formazione;
•  Aggiornamento delle esclusioni dei lavori sotto tensione;
•  Inserimento dell’Allegato H.


Rimaniamo nel frattempo disponibili a qualsiasi chiarimento si rendesse necessario.